Buscar

MINESTRONE


Descrizione: è decisamente giunto l'inverno scavalcando l'autunno... e cosa mi chiede la mamma per pranzo?... il minestrone... che si io mi diverto a preparare già da quando vado dal fruttivendolo ma al momento di servirlo in tavola è una variante continua

Ingredienti:
  • patate
  • carote
  • fagiolini
  • bieta
  • cavolfiore
  • cipolla
  • melanzana
  • zucchine
  • sedano
  • (si possono aggiungere anche verza, zucca, radicchio, spinaci, piselli)
  • (no ad altri legumi perchè la chiamerei zuppa, no a peperoni)
  • crosta di grana
  • olio evo
  • sale
  • passata o polpa di pomodoro
Procedimento:
  1. pulire e lavare le verdure
  2. tritare la cipolla
  3. dadolare a pezzi di 2cm le verdure (io dadolando uso una ciotolina che mi servirà come misuratore visivo per tutte le altre verdure e volta per volta le mischio in una ciotola più grande, in minor quantità però il sedano) le verdure che avanzano pulite si possono conservare in frigo pronte per altre cotture
  4. uso una grande pentola (tanto quello che avanzerà può essere messo in freezer)
  5. versare sul fondo un giro abbondante di olio evo e metà cipolla tritata
  6. unirci metà delle verdure, altra cipolla e la crosta di grana
  7. il resto delle verdure e un altro giro d'olio
  8. accendere il fornello e chiudere col coperchio
  9. rigirare di tanto in tanto, le verdure appassiranno e penderanno acqua
  10. amalgamarci un pò di pomodoro a passata o in polpa non abbondante
  11. quando bolle salare e portare a cottura di tutte le verdure
  12. assaggiare ed aggiustare, se occorre, di sale
  13. servirlo così accompagnato con del pane
  14. oppure condirci pasta lessa(di taglio piccolo o un miscuglio dei vari formati piccoli)
  15. o unirlo a del riso lesso
  16. ognuno a piacere userà del grana grattugiato
per chi non gradisce il masticare insieme tante verdure, il minestrone può essere frullato:



Oppure colato, cioè si condisce la pasta prendendo solo il brodo del minestrone e qualche cucchiaiata di quello frullato:



Per renderlo più sciccoso servo la crema di minestrone calda in tavola e ognuno la mangerà con una dadolata di formaggi e dei crostini cotti in forno o fritti in precedenza (farina di semola rimacinata impastata con acqua, stesa fine e tagliuzzata):

7 tovagliolini:

Fabiola

Io preferisco la versione senza le verdure, che si vedono....

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ

buongiorno vale...
io preferisco tutte e quattro le versione adoro il minestrone.....ti riscalda....
quasi quasi me lo preparo per stasera....
buonagiornata cara...
lia

Federica

Oggi qui è proprio freddo. Un minestrone caldo sarebbe perfetto a pranzo. Fra tutte le versioni quella preferisco è una via di mezzo fra le prime due: una parte frullata in modo da rendere il tutto cremoso, e una parte di verdura in pezzi. Se poi ci aggiungiamo anche i crostini al posto della pasta...il massimo. Un bacione

Manuela

Nel minestrone più verdure ci metti e più buono viene!! Il tuo mi sembra bello ricco!!! Bravissima! Baci.

✿ Elena ✿

Interessante l'utilizzo della crosta di grana...devo provarla!
Baci Baci

zuccacapricciosa

quante belle versioni cara mia, con questo freddo mangerei solo minestrone. Io nel soffritto aggiungo a volte anche della pancetta affumicata a cubetti ;) come nella pasta e fagioli.... Baci, buonanotte.

Mariarita

Ciao cara Valentina, grazie per il tuo commento e per il tuo invito!!!
Il tuo blog supergoloso mi garba molto.
Il minestrone lo adoro e la tua ricetta è fantastica...lo sai anche io metto la melanzana...ci sta benissimo!!!
Baci e baci
Mariarita
buona lettura...