Buscar

PANE ALL'OLIO CON LIEVITO CHIMICO ISTANTANEO (SENZA LIEVITO DI BIRRA E SENZA FRUMENTO)

 La mia allergia al lievito di birra e alla lievitazione naturale persiste... ho problemi anche nell'entrare in un panificio o in una pizzeria o in casa di qualcuno che sta cuocendo qualcosa che li contenga... così vietando l'accesso in casa mia al comune pane ho dovuto trovare la soluzione sia per il mio gusto (panini da imbottire, pane per fare la scarpetta, pane per fare bruschette e mollica da usare in preparati da cucina) ma soprattutto per quando invito gente a pranzo o cena
 così ho mantenuto l'impasto fluido del mio panfocaccia arricchendolo con olio evo e sbizzarrendomi nelle forme
 in cassetta, per un "normale" panetto da affettare
 così è bello da tenere a tavola e ognuno si serve della quantità che vuole
 e con lo stampo semisfere, sempre di Pavonidea, ho realizzato degli ottimi panini
 finalmente ho ottenuto una buona mollica che non ti rimane in gola (io dico che non gnotica)
 e sono della quantità giusta per fare una colazione dolce
 o un veloce spuntino salato
se non gradite il colore pallido basta spennellarne la superficie o anche il fondo di olio e rinfornare senza stampo fino a doratura... per apprezzare al meglio la mollica consumare questo pane quando è completamente ben raffreddato (altrimenti risulta umido)
certo questo è comunque un pane per chi non può mangiare altro perchè haimè la bontà di una buona lievitazione la conosciamo tutti e a me manca moltissimo :-(

Ingredienti per uno stampo sole&luna o 10 panini o una piccola teglia a cassetta:
  • 250g farina di riso
  • 250g di farina di kamut
  • 1 bustina di lievito istantaneo per salati
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • acqua a temperatura ambiente q.b.
  • una tazzina di olio evo
Procedimento:
  • mescolare assieme le farine col sale e il lievito
  • amalgamarci per bene man mano l'acqua fino ad ottenere un impasto fluido e omogeneo (uso tranquillamente una forchetta grande)
  • aggiungere ed amalgamare per ultimo l'olio
  • riempire lo stampo scelto e infornare a forno già caldo a 160° per circa 1ora
  • fare comunque la prova stecchino
  • sfornare e subito delicatamente sformare per lasciar raffreddare su una griglia (altrimenti nello stampo fa condenza)

2 tovagliolini:

Marisa. Uncicloneincucina

Ciao Vale! che belle tutte le tue forme di pane!!! Complimenti anche per la ricetta adattata a te!
bacione!
Mari

Rosetta

Valentina, ti avevo già scritto sul tuo post dei brigadeiros, in ogni caso terrò presente anche la tua ricetta.
Buone feste
Mandi