Buscar

BUTTACASCATTI

Descrizioni: questi simil panzerottini sono dei buonissimi biscotti ripieni, tipici del Natale mesagnese, sono fatti di una pasta SENZA zucchero, SENZA burro e SENZA uova... l'unica cosa zuccherosa è la marmellata che si decide di usare come ripieno... sono così buoni e "uno tira l'altro" che nei panifici di Mesagne li si trova tutto l'anno... io ho imparato a farli da piccola in centro di ritrovo pomeridiano per anziani e bambini, in verità la signora all'epoca ne ha fatti in quantità industriale, io a 9 anni ho solo avuto l'intelligenza di segnarmi la ricetta, ora a rifarli dimezzo le dosi e le quantità dei liquidi variano fino alla buona riuscita dell'impasto, ma alla fine la bontà è sempre la stessa, l'unico problema visivo ce l'ho con la marmellata che haimè con qualsiasi accortezza vien sempre un pò fuori, a Mesagne si usa una marmellata di uva nera che se non sbaglio chiamiamo "mostarda", non avendola trovata qui ho optato per una confettura di mirtilli... ma anche se sporchi di marmellata van via in un lampo e piacciono a tutti, soprattutto perchè risultano "dietetici" ma di gusto... voi provate l'impasto e con la vostra bravura ed esperienza la saprete utilizzare e farcire in tanti modi, io sono contenta di condividerla... poi se c'è qualche mesagnese che sa darmi qualche consiglio o dirmi che così come li ho fatti vanno bene io accetto critiche e complimenti senza problemi.

Ingredienti:
  • 500g di farina 00
  • 10g di ammoniaca per dolci
  • mezzo cucchiaino di sale
  • olio evo
  • vino bianco
  • albumi d'uovo (per legare)
  • marmellata (per ripieno)
Procedimento:
  1. fare un impasto liscio ed elastico con farina, sale, ammoniaca, un bel giro abbondante d'olio e 1 bicchiere di vino
  2. se l'impasto risulta farinoso aggiungere man mano altro vino e goccine di olio
  3. lavorate a lungo l'impasto poi stenderlo sottilmente
  4. io utilizzo la nonna papera della pasta per le lasagne
  5. ricavare dei tondi dalla sfoglia di un diametro di 5cm
  6. rimpastare la sfoglia fino ad esaurimento della pasta
  7. sbattere l'albume d'uovo leggermente e spennellarne i bordi dei dischi
  8. porre un cucchiaino di marmellata in ogni disco
  9. richiudere a mezzaluna e pressare bene i bordi
  10. premere con una forchetta e porre ogni mezzaluna sulla leccarda rivestita di carta forno
  11. spennellare tutti i buttacascatti con altro albume
  12. infornare a 180° per 15 minuti ( il forno a legna sarebbe preferibile)
  13. si conservano a lungo ben chiusi

6 tovagliolini:

Francesca

Che belli!!! Brava cara

ornella

Grazie valentina... distribuisci cultura e tradizioni della nostra bella Italia.
Mi è piaciuta molto la tua frase:
" Ha 9 anni, ho avuto l'intelligenza di segnarmi la ricetta "...
E' il suggerimento che ripeto ai miei alunni, che hanno appunto 9 anni...
Da tutti possiamo trarre insegnamenti utili.
Un abbraccio affettuoso ornella

ornella

... e volevo aggiungere:
Non sono sporchi, ma DIPINTI di marmellata !

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ

Ciao ma che buoni che sono li aggiungo alla lista, come hai trascorso queste feste spero bene. un bacione
Pina

Eleonora

carinissimi e originalissimi con la loro pasta.

Mimmo Modarelli

Ti ringrazio per il commento, si trattava più che altro di un appunto su qualcosa che avrei pubblicato in seguito. La nostra ricetta simile è http://cucinasuditalia.blogspot.it/2012/01/panzarotti-dolci-con-i-ceci-falaunell.html, dolci di origine lucana. Mi ha fatto piacere incontrarti e sono entrato tra i tuoi Fallowers. Arrileggerci