Buscar

RIGATONI PICCANTI CON RAGU' DI LONZA

 Descrizione: eh si la Domenica la pasta fresca ci vuole, certo se l'aria è umida serve un pò più di pazienza ma il gusto poi premia... un un buon ragù a lunga cottura l'accompagna perfettamente... in mio aiuto sono venuti la ditta Marcato e la Topgres


Ingredienti:

  • un bel pezzo di lonza di maiale
  • olio evo
  • cipolla bianca
  • alloro
  • 2 bottiglie di passata
  • sale
  • farina di semola di grano duro rimacinata (o di kammut fresca di mulino)
  • olio evo piccante (ottenuto riempendo una bottiglia con tantissimo peperoncino secco e olio evo fatti riposare per parecchi giorni)
  • acqua q.b.
Procedimento:

pentola topgres

  •  tagliare a pezzi la lonza più o meno grandi a proprio gusto


  •  versare nella pentola topgres un bel giro d'olio evo, due foglie d'alloro e un paio di cucchiaiate di cipolla tritata, porre la pentola sul diffusore di calore e solo sopo accendere il fornello e portare a soffriggere


  •  quando l'olio con la cipolla iniziano a sfrigolare unirci i pezzi di lonza e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto


  •  quando la carne cambia colore versarci la passata e la poca acqua che serve per sciacquare le bottiglie, regolare di sale e lasciar cuocere per minimo 1ora, di più meglio


  •  misurare la farina che volete usare per la pasta, io di solito la prendo nell'incavo delle mani congiunte una volta per ogni persona e una in più
  • irrorare abbondantemente la farina con l'olio piccante, salare e aggiungere man mano l'acqua che serve per ottenere un impasto liscio e compatto




  •  man mano stendere delicatamente i rigatoni ottenuti ben infarinati


  •  il ragù, intanto, deve ben cuocere e un pò restringersi


  •  al momento di pranzare riprendere i rigatoni e versarli in una pentola d'acqua che bolle salata e irrorata con un filo d'olio evo


  •  quando i rigatoni vengono a galla e fanno un bollore assaggiarne uno per decidere se scolarli o continuarne la cottura


  •  una volta cotti e scolati i rigatoni mettere nella pentola dove si è cotta la pasta qualche mestolo di sugo, versarci delicatamente a mescolarsi i rigatoni e servire decidendo se affiancarci o meno dei pezzi di lonza e altre cucchiaiate di sugo


  • quando faccio lunghe cotture preferisco abbondare con le dosi per avere degli avanzi pronti all'uso in frigo o in freezer 

4 tovagliolini:

Natalia

Che bello potersi fare questa strepitosa pasta fresca in casa.
Ottimo questo ragù.

La cucina di Molly

Mi hai fatto venire voglia di preparare la pasta fresca!è proprio buona con questo ragù squisito!Ciao

Debora

beh come si fa a rinunciare a un piatto di rigatoni fatti in casa! non si può ^_^

Rosetta

Ma sei strepitosa, bravissima !
Mandi