Buscar

TORTA VERDE LEGGERISSIMA

Descrizione: adoravo le torte di verdure, fatte con pane raffermo ammollato e uova ma... da quando sono allergica al lievito di birra il pane che mi faccio non avanza e con l'intolleranza all'albume è un peccato buttarlo se non si ha tempo di riutilizzarlo per altro, così quando su una rivista ho letto gli ingredienti di questa ricetta non ho potuto resistere dalla tentazione di farla e il risultato è stato ottimo... visto che le dosi sono indicate per 2 persone ho pesato di usare lo stampo a cuore della Guardini per festeggiare anche la notizia dell'inizio di una nostra collaborazione

Ingredienti per 2:
  • 700g di bieta
  • 1 spicchio d'aglio
  • 100g di farina
  • 100g di riso
  • 20g di grana
  • noce moscata
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento:
  1. lavare la bieta e metterla in pentola gocciolante, far cuocere senza altra aggiunta
  2. scolarla, farla raffreddare, strizzarla e tritarla
  3. intanto portare a bollore 2l di acqua da salare e lessarci il riso, scolarlo e tenerlo da parte
  4. in una padella soffriggere leggermente l'aglio a metà con un giro d'olio e insaporirci il purè di bieta per 2 minuti, salare... eliminare l'aglio
  5. accendere il forno a 200° misurare 100ml di acqua e mischiarci la farina con sale, pepe e noce moscata
  6. bagnare e strizzare un foglio di carta forno e rivestirci la teglia
  7. in una ciotola mischiare la bieta al riso, al grana e alla pastella
  8. versare l'impasto ottenuto nella teglia livellare ed infornare per 20 minuti
  9. far raffreddare prima di sformare
è stata buonissima e leggera, quasi dietetica ma di gusto... ho voluto provare la stessa ricetta usando però gli spinaci e un fondo e una superficie di pangrattato (io panpesto di riso)

:-(( mi sono persa la foto da cotta insieme ad altre ricette :-((

comunque ho cotto l'impasto di spinaci anche usando dei coppa pasta da hamburger, ungendoli e panandoli anche sulla circonferenza... son venuti così fuori delle bellissime monoporzioni nel cui interno si può inserire un cuore di mozzarella filante e servire il tutto con insalata di pomodorini

il tutto semplice, gustoso e di bell'aspetto grazie anche al piatto piano ovale della linea Saint Tropez del Laboratorio Pesaro che viene prodotti in vari colori di tutti di stile come il mio rosa antico

5 tovagliolini:

Alice4161

Ottima questa torta verde.


ciao

ornella

E' bella da vedere e decisamente buona da gustare...
Usi il lievito madre per fare il pane? l'intolleranza al lievito di birra sta diventando sempre piu' estesa... e purtroppo il lievito è quasi ovunque.
Un abbraccio affettuoso ornella

Vanessa

Leggera ma super gustosa!!!!

MOGLI MAMME E DONNE

vale, ogni volta che passo dal tuo blog mi viene l' acquolina in bocca... gnam gnam... mangerei tuttooooooooooooo... pure il blog vah! ahahahah

Passiflora

molto interessante questa ricetta, non sapevo si potesse fare una tortina così :-) belle anche le monoporzioni